lunedì 28 dicembre 2009

Vestirsi di rosso a San Silvestro e a Capodanno

Oggi parleremo di quella che è la tradizione dell'ultimo dell'anno, San Silvestro o Capodanno, quella cioè di indossare o regalare un accessorio di colore rosso: un abito, un intimo o una spilla da poter applicare sulla spallina di un vestito o sulla scollatura; oppure indossare borse o scarpe, rigorosamente  rosse. Ma perchè Il rosso a San Silvestro e a Capodanno? Scopriamolo!



Indossare intimo rosso o qualcosa di rosso a capodanno o a San Silvestro è un'usanza diffusa in tutto il Mondo che risale all'antichità. Le radici di questo vecchio costume provengono addirittura dalle antiche usanze cinesi che prevedevano striscioni augurali appesi su tutte le porte di casa rigorosamente rossi. È anche il colore del matrimonio, della gioia e della felicità.


Secondo un’antica leggenda della Cina antica, da sempre gli uomini hanno utilizzato a Capodanno forti rumori, fuochi “d’artificio” e il colore rosso per spaventare il Nián, la bestia che mangia gli uomini.  Segnando il passaggio di Nián (Guò nián) dall’anno vecchio al nuovo. In questo modo si allontanavano gli spiriti maligni con riti di purificazione, rinnovamento dei cicli e il colore rosso era come un portafortuna, di fatto è un tema comune a tutti i Capodanni delle civiltà sparse nel mondo.
L'usanza del rosso viene data anche ai tempi di Ottaviano Augusto nel 31 secolo ac. L'usanza, infatti, risale ai tempi  dell'Impero Romano, quando durante il Capodanno Romano era usanza delle donne e degli uomini indossare appunto qualcosa di colore rosso, colore che rappresentava il potere, il cuore, la salute, la fertilità. Si dice che gli antichi romani per esorcizzare la paura indossavano sempre qualcosa di rosso, simbolo del sangue e della guerra. Da allora questa usanza resiste ancora. Oggi l'usanza è diventata segno di fortuna e benessere per l'anno nuovo.
Al di là dei miti e delle storie, comunque, il rosso si mostra come il colore di buon auspicio:  nell'arte è il simbolo della fortuna, della forza, del successo e del fuoco. Il rosso e' un colore molto potente, e' sorgente di energia, stimola le forze del bene ed espelle l'energia negativa. Il rosso non è solo indossato, ma diventa ornamento anche per apparecchiare la tavola. Quindi l'ultimo dell'anno non può mancare neanche nelle case il colore rosso, che è simbolo della vita, e può essere utilizzato un semplice nastro rosso per confezionare portatovaglioli e segnaposti oppure tovaglie o centrotavola che si vendono già rigorosamente rossi.

Leggi anche
San Silvestro e Capodanno le tradizioni tra miti e leggende