venerdì 2 settembre 2011

Elenco vittime massacro Foibe

Questo post è in ricordo della "tragedia delle foibe" (cavita' naturali  nelle quali  furono nascosti e accumulati cadaveri di italiani) un massacro avvenuto negli anni drammatici a cavallo del 1945 di cui non si conosce il numero esatto delle vittime e di alcuni a volte purtroppo neanche il nome, ed è un invito ad una pausa di riflessione... 
Elenco vittime massacro Foibe
Per foibe ed  infoibati vengono anche intese: le vittime che furono sotterrate in cave di bauxite, come in Istria, in pozzi di miniere come a Pozzo Littorio d'Arsia sempre in Istria e a Basovizza presso Trieste; ma anche eccidi attuati in campi di concentramento come a Maresego, Aidussina e Borovnica; e  annegamenti commessi a Santa Marina di Albona ed a Zara, o nel mare di Fasana con la "Lina Campanella".
E questo post, è in ricordo di queste persone, di cui non se ne conosce il numero esatto e a volte purtroppo neanche il nome. Questo elenco di nomi di persone che vi mostro mi è arrivato in una mail qualche giorno fa e ve lo riporto integralmente: 
"Categorie infoibati - annegati - dispersi- uccisi
Agricoltore-Modelin Giorgio (agricoltore)-
Autista-Bellintani Ottorino, da Mantova, residente a Mattuglie, combattente nella guerra 1915-18, autista; arrestato a Mattuglie il 13-9-1943 e ucciso.-
Avvocato-VENTRELLA Giuseppe, n. nel 1895 a Pirano, avvocato; residente a Ronchi dei Legionari; ucciso nella sua stessa abitazione. (Fonte: Luigi Papo pag. Vittime Civili degli slavi PB).-
Bancario-Biagini Giacomo (bancario)-
Barbiere-Benci Marco (barbiere)-
Bersagliere-VERRANDO Domenico, bersagliere. (Fonte: Ministero degli Esteri Sloveno - Natasa Nemec - lo comprende tra i bersaglieri).-
Bidello-Domeniconi Vincenzo (bidello)-
Calzolaio-TOFFOLETTI Domenico, calzolaio, arrestato a Trieste. (Fonte: Luigi Papo pag. Vittime Civili degli slavi PB).-
Cameriere-Belli Amedeo (cameriere)-
Cantoniere-Barbo Candido(cantoniere)-
Capitano Artiglieria-VENEZIANI Erminio, Capitano Artiglieria; arrestato e incarcerato a Pinguente; scomparso dal 10-5-1945. (Fonte: Luigi Papo pag. Forze Armate varie PB).-
Capitano Milizia Confinaria-VENTURA Anacleto di Emilio e di Gabriella Lanza, n. 31-8-1905 a Treviso: Capitano Milizia Confinaria; catturato dagli slavi il 12-9-1943 e scomparso. (Fonte: Luigi Papo pag. G.N.R. - M.D.T. PA).-
Capo Operaio-VENTRELLA Michele di Giovanni e di Labate Vita Antonio, nato a Turi (Bari) il 26-9-1899 - Capo operaio al cantiere S. Rocco di Muggia (Trieste) Alle ore 9,45 del 6-5-1945 venne prelevato a Muggia nella propria abitazione di via Roma 28 e portato a Capodistria. Quindi scomparve. Nel 1948 la moglie seppe da un reduce che il Ventrella si trovava nel carcere di Borovica denominato "Cinque". Nulla si è più saputo di lui. Notizie fornite dalla moglie Dalia, abitante a Muggia. (Fonte: Gianni Bartoli sindaco di Trieste).-
Carabiniere-Mazzoni Teopoldo (carabiniere)-
Casalinga-Valenti Maria (casalinga)-
Colonnello-Baraia Angelo (colonnello)-
Commerciante-Bernardon Fortunato (commerciante)-
Commerciante-Grammaticopulo Franco (commerciante).-
Costruttore Navale-Privileggi Carlo Albeno (costruttore navale)-
Custode-Costa Ermenegildo di Enrico, n. 1905 a Zara, custode della Banca Dalmata di Sconto, fucilato assieme a Vincenzo Cherstich e agli altri di Borgo Erizzo.-
Direttore Ricreatorio-VERDELAGO Albino, insegnante, direttore del Ricreatorio San Luigi di Trieste; ucciso il 26-2-1944 davanti alla moglie. (Fonte: Luigi Papo pag. Vittime Civili degli slavi PA).-
Fabbro-Baroni Giuseppe (fabbro)-
Falegname-Galli Bene detto (falegname)-
Farmacista-Barbo Giuseppe (farmacista)-
Fattorino-Bon Luigi (fattorino)-
Finanza Maresciallo-Farinati Antonio (maresc. finanza)-
Guardia Giurata-Crasci Sebastiano (guardia giurata)-
Guardia P.S.-VENTURA Giorgio, Guardia di P.S. - arrestato a Gorizia. (Fonte: Storia Illustrata - Antonio Pitamiz).-
Guardiaboschi-Tata Angelo (guardiaboschi)-
Impiegata-Carboni Alda (impiegata).-
Impiegato-Montante Giuseppe (impiegato)-
Industriale-Beltramini Ermanno (industriale)-
Infermiere-VERDE Pietro di Giuseppe e di Teresa Camaleri, n. 15-9-1890 a Fresonara (AL)., infermiere della CRI a Fiume; catturato dagli slavi mentre era in servizio con un'autoambulanza. (Fonte: Luigi Papo pag. Territorio Metropolitano PA).-
Ingegnere-Bidoli Brno (ingegnere)-
Invalido-Bronzini Vittorio (invalido)-
Laureanda-Cossetto Norma (laureanda)-
Levatrice-Piutti Edvige (levatrice)-
Macellaio-ZMARICH Alfredo o Manfredi di Antonio, n. il 15-4-1914 a Laurana, macellaio, ivi arrestato e poi scomparso. (Fonte: Luigi Papo pag. Vittime Civili degli slavi PB).-
Maestro-Cragno Leone (maestro)-
Manovale-Clari Gregorio di Gregorio, a. 47, n. Medolino (Pola), manovale; infoibato a Terli -Orecchia il 5-10-1943.-
Manovale FF.SS.-Sidari Giovanni (manovale FF.SS.)-
Marittimo-Brenco Ettore (marittimo)-
Meccanico-Macrì Francesco (meccanico)-
Messo Comunale-Suffi Domenico (messo comunale)-
Milite Forestale-Decaneva Giovanni Battista (milite forestale)-
Minatore-Piras Emanuele (minatore)-
Moglie di Paoletti Antonio (Commerciante)-Paoletti Teresa Dellapicca (moglie di Antoio)-
Muratore-Longevi Davide (muratore)-
Negoziante-Paniero Cesare (geometra)-
Operaio-Bonas Paolo di Pietro e di Maria, n. a Volosca, operaio presso l'idroscalo di Abbazia; catturato e martirizzato dagli slavi nei primi mesi del 1945.-
Oste-Sbrizzai Antonio (oste)-
Panettiere-Ghersi Mario (panettiere)-
Pensionato-Rodella Giovanni (pensionato)-
Pescatore-Depase Domenico (pescatore)-
Possidente agricolo-Apollonio Giorgio (possidente agricolo)-
Professoressa-VENEZIA Giulia di Attilio e di Silvia Trelani, nata a Udine il 11-2-1916 - Professoressa. Arrestata a Gorizia il 3-5-1945 e tradotta nelle carceri. Il 7 maggio deportata per ignota destinazione. Notizie fornite dalla Questura di Gorizia. (Fonte: Gianni Bartoli sindaco di Trieste).-
Ramaio-Ghersetti Egidio (ramaio)-
Sarto-Milli Gregorio (sarto)-
Sergente Maggiore-VENUTO ..., serg. magg. 3° Cp XVII Btg Costiero di Fortezza, di stanza a Fiume; scomparso. (Fonte: Luigi Papo pag. Territorio Metropolitano PA).-
Soldato-VENOSA Cipriano, n. 1-6-1908, soldato 229° Btg terr. Mobile Fanteria; caduto il 10-3-1943. (Fonte: Luigi Papo pag. Territorio Metropolitano AA).-
Spazzacamico-FUCHS Luigi  di Laurana. Spazzacamino. Ucciso nel maggio 1945.-
Stradino-Rovis Giuseppe (stradino)-
Studente-Verzini Renato (studente)  -
Tecnico Agricoltore-Decastello Gaetano (tecnico agr.)-
Telefonista-Monti Cesare (telefonista)-
Vice Brigadiere Finanza-Braico Mario (vice brig. finanza)-
Vice Brigadiere P.S.-VENTURA Giorgio di Nicola, nato a Taranto il 26-6-1911 - Vicebrigadiere di P.S. a Gorizia. Arrestato a Gorizia il 14-5-1945 e deportato per ignota destinazione. Notizie desunte dal Bollettino del Centro Studi Adriatici di Roma. (Fonte: Gianni Bartoli sindaco di Trieste).83 - VENTURA Giorgio nato il 29-6-1911 aTaranto, padre Nicola madre Annunziata Perocco. Vicebrigadiere di PS alla Questura di Gorizia Arrestato a Gorizia il 14-5-1945. (Fonte: Ministero degli Esteri Sloveno - Natasa Nemec - lo comprende tra gli agenti di pubblica sicurezza).-
Vigile Forestale-Petrera Vito (vigile forestale)
Scritto da: Categorie infoibati - annegati - dispersi - uccisi | 31/08/2011
Leggi anche