domenica 20 dicembre 2009

Poesie e citazioni dedicate ai bambini

In questo post troverete una raccolta di poesie e citazioni bellissime per celebrare una giornata importante, il 20 novembre, una giornata internazionale che ricorda appunto  i diritti di tutti i bambini nel mondo, diritti che molto spesso vengono ignorati e addirittura calpestati, nonostante vi sia un generale consenso sull'importanza dei diritti dei più piccoli. 


20 novembre: poesie e citazioni dedicate ai  bambini nel mondo
Il bambino è fatto di cento.
Il bambino ha cento lingue
cento mani cento pensieri
cento modi di pensare di giocare e di parlare
cento sempre cento modi di ascoltare di stupire di amare
Cento allegrie per cantare e capire
cento mondi da scoprire
cento mondi da inventare
cento mondi da sognare.
Il bambino ha cento lingue
(e poi cento cento cento)
ma gliene rubano novantanove.
La scuola e la cultura gli separano la testa dal corpo.
Gli dicono:
di pensare senza mani
di fare senza testa
di ascoltare e di non parlare
di capire senza allegrie
di amare e di stupirsi solo a Pasqua e a Natale.
Gli dicono:
di scoprire il mondo che già c'è
e di cento gliene rubano novantanove.
Gli dicono:
che il gioco e il lavoro
la realtà e la fantasia
la scienza e l'immaginazione
il cielo e la terra
la ragione e il sogno
sono cose che non stanno insieme.
Gli dicono insomma che il cento non c'è.
Il bambino dice:
invece il cento c'è.
Loris Malaguzzi
... Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto: a essere contento senza motivo, a essere sempre occupato con qualche cosa, e a pretendere con ogni sua forza quello che desidera ...
Paulo Coelho
I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini trovano il nulla nel tutto
Giacomo Leopardi
I bambini sono divertenti proprio perché si possono divertire con poco
Hugo von Hofmannsthal
Dove ci sono bambini c’è un’età dell’oro.
Novalis
Il fanciullo merita il massimo rispetto
Giovenale